Seleziona una pagina

Eventi formativi gratuiti rivolti ai giornalisti iscritti all’Ordine, aperti anche alla partecipazione dei cittadini interessati ai temi proposti. I seminari sono inseriti nel programma della “Festa della legalità e della Responsabilità” edizione 2016.
Le iscrizioni per giornalisti sono disponibili sulla piattaforma Sigef.

Seminario “Legalità e Lavoro: Fondi rubati all’Agricoltura”

SABATO 22 ottobre 2016 ore 9.30 – Sala Della Musica, via Boccaleone 19 – Ferrara
PROGRAMMA
Introduce: Caterina Ferri, assessore all’Ambiente, Lavoro, Attività Produttive (Petrolchimico), Sviluppo Territoriale, Relazioni Internazionali – Progetti Europei.
Intervengono:
– Alessandro Di Nunzio, giornalista, ha vinto insieme a Diego Gandolfo il Premio Roberto Morrione 2015 con la videoinchiesta “Fondi rubati all’agricoltura”, che indaga il mondo dei fondi europei destinati a sostenere il settore agricolo. Si sono mossi sulla traccia di 5 miliardi di Fondi UE destinati alla Sicilia, dove però l’agricoltura è in ginocchio e gli agricoltori in difficoltà, per scoprire che, grazie a contratti falsi e minacce, venivano sottratti terreni per ottenere i finanziamenti europei.
Presentazione e visione della video-inchiesta “Fondi rubati all’agricoltura”
[link al trailer https://www.youtube.com/watch?v=OPWTp_fv1SE]
– Luigi Russo, docente del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara, esperto di diritto agrario dell’Unione europea, interverrà su “Le normative sui Fondi Comunitari e il Controllo dei progetti che beneficiano dei contributi”
– Previsti interventi di rappresentanti delle Associazioni delle Categorie agricole sulle politiche agricole comunitarie nel territorio ferrarese
Coordinamento incontro:
Alessandro Zangaracialisfrance24.com responsabile Ufficio Stampa Comune di Ferrara
Federica Pezzoli – responsabile settore Informazione di Libera, coordinamento di Ferrara

Alessandro di Nunzio è nato a Foggia il 26 Settembre 1984. Ha studiato e si è laureato presso la facoltà di Scienze Politiche di Bologna, dove ha iniziato a muovere i primi passi da giornalista curando una rassegna di incontri sulle vicende più oscure della storia repubblicana.
Nel 2011 inizia a lavorare alla sua prima inchiesta sugli interessi di Comunione e Liberazione nella galassia universitaria, un lavoro che lo porterà a firmare il capitolo “il business dell’ istruzione” nel libro di Ferruccio Pinotti “La Lobby di Dio” pubblicato da Chiare Lettere. Nello stesso anno collabora con Alberto Nerazzini all’inchiesta di Report “la città dei rancori”. Nel 2015 la sua prima video inchiesta “Fondi rubati all’agricoltura”, firmata con Diego Gandolfo, vince l’importante premio Roberto Morrione di giornalismo investigativo. In questo momento sta lavorando ad altre inchieste e ad un libro in uscita per il prossimo anno.

Seminario “La criminalità in Italia: tendenza, evoluzione

e caratteristiche di alcuni fenomeni criminali”

MARTEDI’ 25 ottobre 2016 ore 20,30 – Sala dell’Arengo, piazza Municipio 2 – Ferrara
PROGRAMMA
Introduce: Aldo Modonesi, Assessore Lavori Pubblici, Mobilità e Sicurezza Urbana del Comune di Ferrara
Relazioni:
– Gian Guido Nobili, responsabile Area Sicurezza Urbana e Legalità Regione Emilia Romagna “La criminalità in Italia. Tendenza evoluzione e caratteristiche di alcuni fenomeni criminosi”
Presentazione rapporto di ricerca a cura del Forum Italiano per la Sicurezza Urbana
– Andrea Crucianelli, vice questore aggiunto, dirigente della Squadra Mobile della Questura di Ferrara “L’evoluzione dei fenomeni criminosi nella provincia di Ferrara”
Coordinamento incontro: Alessandro Zangara – giornalista, responsabile Ufficio Stampa Comune di Ferrara

La ricerca scientifica sui fenomeni criminosi costituisce un valore aggiunto non solo per una migliore conoscenza degli eventi, ma anche per le possibilità di orientare al meglio le politiche, anche quelle locali di sicurezza urbana, e renderle il più possibile coerenti con le caratteristiche dei fenomeni stessi. Mentre il “qui ed ora” è un’analisi più coerente con i bisogni degli organi di comunicazione, l’analisi nel tempo e nello spazio è utile soprattutto a chi ha responsabilità politiche per la programmazione degli interventi di controllo (governo nazionale) e di prevenzione e rassicurazione (gli enti locali). In ogni caso la conoscenza dei fenomeni basata su dati e analisi scientifiche non può che dare un punto fermo di realtà a fenomeni, come appunto quelli criminali, che per loro natura polarizzano le opinioni di tutti.

PER INFO E COMUNICAZIONI –  Alessandro Zangara – Capo Ufficio Stampa Comune di Ferrara – piazza Municipio 2 – 44121 Ferrara tel. 0532-419244 fax 0532-419263 –  e-mail: a.zangara@comune.fe.it cell. 320-4326860